Varie

Confettura di fragole… perfetta!

confettura di fragole 1

La confettura di fragole è una delle mie preferite e devo dire che mi è sempre riuscita piuttosto bene. Esistono diversi metodi di cottura per le confetture, io uso quello più semplice e basilare. Prima metto sul fuoco solo le fragole con un pochino di polpa di mela grattugiata, lascio che rilascino tutto il loro succo e faccio bollire a fuoco alto per una decina di minuti. Solo a questo punto aggiungo lo zucchero e finisco di cuocere sempre a fuoco alto. L’obiettivo è quello di cuocerla nel minor tempo possibile, in modo che mantenga un bel colore brillante e tutto il sapore della frutta fresca. Cuocere una piccola quantità di frutta per volta (1, massimo 2 kg), una pentola larga a fondo spesso e la fiamma alta garantiranno l’evaporazione veloce del liquido rilasciato dalla frutta e quindi una cottura più veloce. Bisognerà prestare attenzione a non farla attaccare sul fondo mescolando in continuazione almeno nell’ultima fase, quando si sta addensando. Una cosa che ho scoperto quest’anno in questo blog riguarda invece il controllo della temperatura per regolare il grado di cottura invece della classica “prova piattino”. Secondo quanto riportato infatti, le confetture devono essere portate ad una temperatura compresa tra i 105° e i 108°C. Il primo valore è quello minimo per ottenere la gelificazione della pectina, e si ottiene una confettura piuttosto fluida, 108° è il massimo e ne risulta una molto compatta. Altro accorgimento per ottenere una confettura di fragole perfetta è quello di aggiungere a fine cottura un po’ di succo di limone. Questo allo scopo di aiutare la gelificazione della pectina, far risaltare maggiormente il gusto della frutta e rendere più brillante il colore della confettura. Io non sapevo che il succo di limone avesse queste proprietà, ma l’ho sempre aggiunto alla frutta all’inizio, prima di cominciare a cuocere. Anche per quanto riguarda la sterilizzazione dei vasetti ci sono diverse scuole di pensiero, personalmente lavo barattoli e tappi in lavastoviglie e poi faccio asciugare i vasetti in forno a 120°C mentre la confettura sta cuocendo, in modo che siano caldi al momento di invasare. Una volta versata la confettura, chiudo bene e giro a testa in giù per almeno 5 minuti in modo da sterilizzare anche i tappi con il calore della confettura stessa.

confettura di fragole 1

Confettura di fragole

Ingredienti per circa 1,3 kg di confettura

2 kg di fragole al netto degli scarti

700 g di zucchero

1/3 di mela grattugiata

1/2 limone succo

Procedimento

Lavare le fragole sotto acqua corrente, asciugarle con un panno pulito o con della carta da cucina, togliere il picciolo e pesarne 2 kg. Metterle in una pentola larga e alta con il fondo spesso con la mela grattugiata e portare a bollore a fuoco alto. Continuare a cuocere per una decina di minuti fino a che le fragole avranno rilasciato tutto il loro succo togliendo man mano la schiuma che si forma in superficie. Aggiungere lo zucchero e continuare a cuocere a fuoco alto. Nel frattempo scaldare i vasetti in forno a 120°C.

confettura di fragole collage 1

Portare la confettura tra i 105°C e i 108°C secondo il grado di densità desiderato, io mi sono fermata a 106. Verso fine cottura versare il succo di limone e mescolare continuamente per non far attaccare il composto al fondo della pentola. Anche senza usare il termometro si capisce che la confettura è pronta perché diventa piano piano sempre più densa, i pezzi di fragola sembrano sciogliersi nel composto e comincia a fare sbuffi e schizzi (attenzione alle scottature!). Una volta portata a cottura riempire subito i vasetti caldi con un mesto o una caraffa, chiuderli con i tappi stringendo forte e capovolgerli a testa in giù per almeno 5 minuti. Trascorso questo tempo rigirarli e farli raffreddare. Il “clic” del tappo è il segnale che la chiusura è avvenuta correttamente ed è ermetica.

confettura di fragole collage 2

Per approfondimenti sulle confetture e le marmellate in generale vi rimando a questo articolo davvero molto interessante…

Print Friendly, PDF & Email

Tra zucchero e vaniglia @ instagram

La risposta da Instragram non aveva codice 200.

Seguimi!

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.