Gelati/ Ricette d'autore/ Senza uova

Gelato al pistacchio

gelato al pistacchio 003

Prima di lasciarvi per le agognate vacanze voglio proporvi questo delizioso gelato al pistacchio.

La ricetta è tratta da Tradizione in Evoluzione di Leonardo Di Carlo e a differenza di altre che potete trovare in rete è priva di uova. Potete sostituire la pasta di pistacchio con altra pasta di frutta secca pura al 100% come nocciola, mandorla, noci o arachidi e avrete un gelato sempre diverso.

La base si conserva in frigo per un massimo di 72 ore, mentre il gelato mantecato un massimo di 30 giorni in un contenitore ermetico.

Io ho provato anche a metterlo sullo stecco con lo stampo vintage di silikomart ed è stato molto gradito. Se voleste provare anche voi vi consiglio di inserire il gelato nello stampo dopo averlo raffreddato bene in abbattitore o in congelatore e di sbattere bene lo stampo sul piano di lavoro prima di riporlo in congelatore in modo da riempire tutto lo spazio disponibile.

Le foto non rendono, ma con il caldo di questi giorni è stata un’impresa riuscire a scattare prima che si sciogliesse!

Gelato al pistacchio

Ingredienti

94 g di zucchero semolato

23 g di destrosio

21 g di sciroppo di glucosio disidratato 25 DE

0,25 g di sale

628 g di latte fresco intero

17 g di panna fresca

120 g di pasta di pistacchio pura 100%

45 g di latte in polvere magro

47 g di zucchero semolato

5 g di farina di semi di carrube

Procedimento

Mescolare i primi 4 ingredienti, unire il latte e iniziare a scaldare.

Arrivati a 40°C unire la panna e la pasta di frutta secca.

A 45°C unire il latte in polvere e  i 47 g di zucchero semolato miscelati con la farina di semi di carrube.

Cuocere tutto fino a 85°C.

Far raffreddare velocemente a +4°C.

Mantecare.

Trasferire in abbattitore o in congelatore qualche ora prima di servire.

Ricetta in collaborazione con

logo_nero_silikomart

Print Friendly, PDF & Email

Tra zucchero e vaniglia @ instagram

La risposta da Instagram ha restituito dati non validi.

Seguimi!

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.