Crostate/ Crostate moderne/ Monoporzioni/ Ricette d'autore/ Torte moderne

Mini tarte nocciola e limone

mini tarte nocciola e limone 3

Ho decine di libri di pasticceria, ebook, quaderni di appunti sparsi in ogni dove. Difficilmente riproduco un dolce così come lo trovo, preferisco prendere spunti qua e là e costruirlo a mio gusto. Molto spesso, anche a causa del poco tempo a disposizione, provo singole ricette preparando dei piccoli bicchieri, annoto tutte le osservazioni del caso e poi unisco ciò che mi sembra potrebbe stare bene insieme.

Queste mini tarte nocciola e limone sono nate proprio così. Avevo dei gusci pronti di frolla al grano saraceno, una variante della frolla al mais di Leonardo Di Carlo che adoro e che è perfetta per i ring. Ho steso sul fondo uno strato di croccantino al pralinato e nocciola e ho riempito a filo con una ganache alla nocciola di Rita Busalacchi che è una vera libidine. Per il top invece ho scelto una mousse leggera al limone di Gianluca Fusto, con succo e non solo scorza come questa.

Io le ho trovate semplicemente meravigliose, nocciola e limone si sposano a meraviglia, lasciando un gusto molto fresco al palato.

Le quantità sono abbondanti, si riescono a fare circa 9/10 crostatine con croccantino, ganache e mousse, ma sono anche quelle minime per riuscire a lavorare i composti in modo adeguato, perciò vi consiglio di organizzarvi con altri stampi o dei bicchierini per le rimanenze. Anche la frolla è abbondante, basta congelarla per preparazioni successive.

Per realizzare le mini tarte nocciola e limone ho utilizzato il kit mini tarte twist di Silikomart, cioè un kit composto da 6 cerchi microforati in materiale plastico termo resistente e uno stampo in silicone con 6 cavità per i top delle crostatine. La peculiarità di questi kit è che garantiscono una cottura perfetta della frolla e un bellissimo risultato dal punto di vista estetico, specialmente per chi è alle prime armi e si sta affacciando per la prima volta al mondo delle crostate moderne.

mini tarte nocciola e limone 2

Mini tarte nocciola e limone

Composizione delle mini tarte dal basso verso l’alto

• Frolla al grano saraceno (Leonardo Di Carlo)
• Croccantino al pralinato e nocciola (Ettore Cioccia)
• Ganache alla nocciola (Rita Busalacchi)
• Mousse leggera al limone (Gianluca Fusto)

Attrezzatura utilizzata

kit mini tarte twist Silikomart
• Tappetino air mat Silikomart
• Tappetino fiberglass Silikomart

Per la frolla al grano saraceno

250 g di burro morbido

3 g di sale fino

400 g di farina Tenerum Molino Bertolo 180 W

90 g di farina di grano saraceno

200 g di zucchero a velo

60 g di uova intere

Procedimento

Impastare tutti gli ingredienti insieme fino a ottenere un impasto sodo e compatto.

Formare un panetto basso di forma quadrata o rettangolare.

Avvolgere in carta da forno o pellicola alimentare e far riposare in frigo a +4°C per 12 ore.

Trascorso il tempo di riposo stendere la frolla ad uno spessore di circa 3 mm e far raffreddare in abbattitore o in congelatore.

Ritagliare le basi e i bordi delle mini tarte, rivestire le fasce, rifilare i bordi con un coltellino affilato e conservare in congelatore fino al momento di infornare.

Posizionare il tappetino microforato air mat sopra la griglia del forno, disporvi i ring rivestiti con la frolla e infornare a 160°C in modalità ventilata per circa 18 minuti.

Far raffreddare i gusci prima di distribuire il croccantino.

Per il croccantino al pralinato e nocciola

22,5 g di eclat d’or

35 g di cioccolato al latte 40 % Jivara Valrhona

40 g di pralinato nocciola 60%

7,5 g di burro fuso

nocciole tostate tritate grossolanamente q.b.

Procedimento

Sciogliere il cioccolato.

Miscelarlo al pralinato, al burro fuso, alle nocciole tritate e alle eclat d’or.

Stendere un cucchiaino all’interno di ogni guscio cercando di fare uno strato sottile.

Far cristallizzare in frigo.

Per la ganache alla nocciola

157 g di panna

75 g di cioccolato al latte 40% Jivara Valrhona

45 g di pasta di nocciola

1 g di sale fino

Procedimento

Sciogliere il cioccolato al microonde o a bagnomaria, poi unirvi la pasta di nocciola.

Scaldare la panna con il sale e versarla in 3 volte sul cioccolato fuso mescolando ogni volta con una spatola partendo dal centro e allargando poi verso l’esterno in modo da ottenere una consistenza liscia e brillante.

Emulsionare con un mixer a immersione per un paio di minuti.

Colare sopra il croccantino e far cristallizzare in frigo.

Per la mousse leggera al limone

3,7 g di gelatina in polvere 200 bloom

18,5 g di acqua per la gelatina

45 g di latte fresco intero

140 g di cioccolato bianco 35% Ivoire Valrhona

11,2 g di burro di cacao

190 g di panna fresca liquida

50 g succo di limone filtrato.

5 g di scorza grattugiata di limone

Procedimento

Idratare la gelatina con la sua acqua.

Semimontare la panna e conservarla in frigo.

Posizionare lo stampo su una teglia che possa entrare in abbattitore o in congelatore.

Sciogliere il cioccolato in microonde con il burro di cacao e unirvi la scorza di limone.

Scaldare il latte, unirvi la gelatina idratata e mescolare bene per farla sciogliere.

Versare il liquido caldo sul cioccolato fuso in 3 volte mescolando ogni volta con una spatola partendo dal centro e allargando poi verso l’eterno in modo da ottenere una consistenza liscia e brillante.

Emulsionare con un mixer a immersione.

Unire il succo di limone continuando a mixare.

Quando il composto raggiunge una temperatura compresa tra  i 45 e i 38°C unirlo alla panna montata in precedenza.

Dressare negli stampi con un sac à poche e trasferire in abbattitore o congelatore.

Per la finitura delle mini tarte

mini velvet bianco

scaglie oro alimentare

Assemblaggio delle mini tarte

Sformare i top su un tappetino in silicone o su un foglio di carta da forno.

Spruzzarli con i mini velvet bianco precedentemente scaldato a bagnomaria.

Posizionarli con delicatezza sulle mini tarte aiutandosi con una spatolina.

Conservare in frigo e prima di servire decorare con scaglie di oro alimentare.

Ricetta in collaborazione con

logo_nero_silikomart

e

logo cake idea

Fonti

• Buona la Prima di Leonardo Di Carlo
• Bavette di Ettore Cioccia
• Emozioni di Rita Busalacchi
• Crostate di Gianluca Fusto

Print Friendly, PDF & Email

You Might Also Like

2 Comments

  • Reply
    giovanna
    4 Maggio 2021 at 17:03

    Che eleganza queste monoporzioni!!

    • Reply
      trazuccheroevaniglia
      4 Maggio 2021 at 17:09

      Grazie 😘 e benvenuta nel mio blog!

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.