Dolci al cucchiaio/ Monoporzioni/ Ricette d'autore/ Torte moderne

Panna cotta al mirtillo

panna cotta al mirtillo 1

La ricetta che vi propongo oggi, una panna cotta al mirtillo, è dedicata al compleanno di una Azienda a me molto cara, Silikomart.

Proprio 20 anni fa infatti silikomart rivoluzionò il mercato producendo e commercializzando il suo primo stampo multiforma in silicone, il Fantasy. Uno stampo che richiama le forme classiche da bundt cake in versione mini in tre varianti leggermente diverse l’una dall’altra. Nei primi anni 2000 questo rappresentava qualcosa di avveniristico, e racchiudeva già in sé tutte le caratteristiche che avremmo imparato a conoscere ed amare negli anni a venire: tradizione e innovazione sapientemente mixate insieme!

Le monoporzioni sono composte da una panna cotta al mirtillo con crème fraiche e un biscotto morbido panna e mirtilli che avete già visto qui in una versione ai frutti di bosco.

La quantità di biscotto è perfetta per una teglia, ma ovviamente risulterà molto abbondante per sole 6 monoporzioni. Potete conservare la rimanenza in congelatore per preparazioni successive.

panna cotta al mirtillo 1

Panna cotta al mirtillo

Composizione delle monoporzioni dal basso verso l’alto

• Biscotto morbido panna e mirtilli (Leonardo Di Carlo)
• Panna cotta al mirtillo (Antonio Bachour)

Attrezzatura utilizzata

 Teglia in alluminio 30×40 per il biscotto
• Coppapasta da 6,5 e 2,5 cm per il biscottto
• stampo Fantasy Silikomart

Per il biscotto morbido panna e mirtilli

105 g di uova intere

132 g di zucchero semolato

0,5 g di sale

80 g di panna

98 g di farina

26,5 g di fecola

5,5 g di lievito

53 g di olio (EVO, girasole o riso)

125 g di mirtilli surgelati

Procedimento

Rivestire una teglia 30×40 con carta da forno ritagliata a misura.

Setacciare la farina e il lievito.

Mescolare gli ingredienti in ordine di elencazione, aggiungere le polveri e l’olio a filo.

Versare l’impasto nella teglia, livellare con un tarocco o una spatola a gomito.

Distribuire i mirtilli surgelati sopra l’impasto e infornare a 190°C in modalità ventilata per 10 minuti.

Far raffreddare, coppare 6 dischetti da 6,5 cm, coppare il centro con il coppapasta più piccolo in modo da ottenere degli anelli da inserire alla base delle monoporzioni e surgelare il resto per preparazioni successive.

Conservare gli anelli di biscotto in frigo in un contenitore ermetico o avvolti da pellicola per alimenti.

Per la panna cotta al mirtillo

175 g di panna fresca

75 g di crème fraiche

55 g di zucchero semolato

6 g di gelatina in polvere 200 bloom

30 g di acqua per la gelatina

275 g di purea di mirtilli

Per la finitura delle monoporzioni

Mirtilli freschi

Procedimento

Idratare la gelatina con la sua acqua.

Portare a bollore panna e zucchero e unire la gelatina.

Unire la crème fraiche con la purea di fragole e mescolare bene fino a ottenere un composto liscio.

Unire i due composti e mescolare bene.

Posizionare lo stampo Fantasy su una teglia che possa entrare in abbattitore o in congelatore.

Versare la panna cotta al mirtillo lasciando lo spazio per il biscotto.

Ultimare le mono con il biscotto, facendo una leggera pressione in modo da riempire bene anche i lati dello stampo.

Sformare le monoporzioni, decorarle con mirtilli freschi e conservarle in frigo fino al momento di servire.

panna cotta al mirtillo 7

Ricetta in collaborazione con

logo_nero_silikomart

Fonti

• Tradizione in Evoluzione di Leonardo Di Carlo
• Bachour in color di Antonio Bachour

Print Friendly, PDF & Email

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.